Seguici in facebook, youtube,
instagram o tramite newsletter




Scuola e laboratorio formativo
 e di ricerca dedicato ai vari aspetti della comunicazione in pubblico attraverso gli strumenti del teatro e della performance. L’obiettivo primario è di fornire gli strumenti affinché un comunicatore sappia organizzare un pensiero e lo sappia trasmettere.

Il nome “Palestra” non è a caso! Gli aspiranti comunicatori possono allenarsi, rinforzarsi, accrescere le loro competenze sotto la 
guida di tutor esperti, formatori che garantiscono ad ogni allievo un percorso consono alle proprie aspettative e potenzialità.
Al momento dell’iscrizione ad ogni allievo assegneremo un tutor che li affiancherà e consiglierà lungo tutto il percorso formativo.

La Palestra di Comunicazione
è un luogo ideale per insegnanti, avvocati, professionisti, giornalisti, freelancers, conferenzieri, divulgatori, attori teatrali, radiofonici, cinematografici, doppiatori, podcasters, ricercatori e non ultimo studenti. Insomma tutti coloro che usano la parola per lavoro o per studio.

Il percorso formativo abbiamo diviso i corsi in tre “Macro Aree”:
- Il Corpo: comunicazione non verbale  - Questi percorsi saranno attivati a partire da gennaio 2023
- La Voce: arte della parola - a partire da novembre 2022!



PALESTRA
TUTOR
DIPLOMA
APPROFONDIMENTI



La Voce: Arte della parola

Un percorso che prevede lo studio teorico e pratico delle tecniche di comunicazione verbale, per imparare a modulare le sonorità, gestire il respiro, controllare l’ansia e scegliere quale timbro vocale usare in pubblico.

#artedellaparola, #espressività, #improvvisazione, #volume, #ritmica, #colori, #respirazione


Insegnante: Maura Pettorruso
Periodo: Primo ciclo in partenza mercoledì 2 novembre 2022

Insegnante: Maura Pettorruso
Periodo: workshop intensivi che si svolgeranno il fine settimana; il primo è in programma il 14 e 15 gennaio 2023

Insegnante: Maura Pettorruso
Periodo: calendario in via di definizione



Il corpo: comunicazione non verbale

Un percorso trasversale fra teatro e comunicazione per acquisire sicurezza e consapevolezza nell’utilizzo del nostro corpo.

#relazione, #libertà, #consapevolezza, #coraggio, #fiducia, #spazio, #equilibrio, #empatia, #incontro, #improvvisazione, #reattività, #leadership
Insegnanti: Stefano Pietro Detassis
Periodo: il calendario didattico dei percorsi dedicati alla comunicazione corporea sarà definito a inizio 2023. Contattateci per avere maggiori informazioni in merito
Insegnanti: Andrea Brunello
Periodo: il calendario didattico dei percorsi dedicati alla comunicazione corporea sarà definito a inizio 2023. Contattateci per avere maggiori informazioni in merito
DOCENTI:


Andrea Brunello

Laurea in fisica e matematica presso la Cornell University (New York, 1992) e il Ph.D. in Fisica presso la State University of New York at Stony Brook (USA, 1997). Nel 2001 interrompe l'attività di ricercatore per dedicarsi a tempo pieno al teatro, attività portata avanti in parallelo anche in precedenza. Brunello è affiliato al Dipartimento di Fisica dell’Università di Trento e conduce corsi di comunicazione della scienza attraverso il teatro sia presso l’Università di Trento che quella di Bologna.
Sotto il profilo artistico, Brunello ha frequentato corsi di recitazione e drammaturgia presso le scuole di teatro di: Cornell University – 1990/1992; State University of New York at Stony Brook – 1992/1994; e Utah State University – 1994/1999. È diplomato alla scuola triennale “SCHOOL AFTER THEATRE advanced training program” condotta dal regista russo Jurij Alschitz e affiliata con l’EATC/Russian Academy of Theatre Arts (GITIS) di Mosca.
Brunello è fondatore e direttore artistico del Teatro Portland di Trento di cui è direttore artistico e didattico, e della Compagnia Arditodesìo (www.arditodesio.org).
Con lo spettacolo Sloi Machine di cui è co-autore ed interprete, Brunello vince il IX Festival di Resistenza - Premio Museo Cervi 2010. Con lo spettacolo Libero nel paese della Resistenza, di cui è autore ed interprete riceve la Menzione Speciale al XIII Festival di Resistenza - Premio Museo Cervi 2014.
Dal 2012 Brunello cura e dirige il progetto Jet Propulsion Theatre (JPT) per fare incontrare il teatro con la scienza (www.jetpropulsiontheatre.org). Il progetto JPT è portato avanti in pieno coordinamento con il Laboratorio di Comunicazione delle Scienze Fisiche dell'Università degli Studi di Trento. Brunello è ideatore e co-direttore artistico e scientifico del Teatro della Meraviglia, festival di teatro e scienza e comunicazione della scienza (www.teatrodellameraviglia.it).
Brunello ha al suo attivo numerose collaborazioni sia come attore, che come drammaturgo, regista e pedagogo. Con il progetto JPT Brunello ha collaborato, oltre che con l’Università di Trento, anche con l’Università degli Studi “Statale” di Milano, l’Università di Bologna, l’Università di Bordeaux (Francia), l’Università di Warwick (U.K.) e le Università di KU Leuven e UC Louvain (Belgio).
Il progetto di divulgazione e comunicazione della scienza Augmented Lectures, ideato e portato avanti da Brunello, è stato premiato nel Dicembre 2016 dalla Università della Pennsylvania all’interno della Conferenza Reimagine Education 2016 (www.reimagine-education.com)..

Stefano Detassis

Negli anni liceali segue il corso di commedia dell'arte diretto da Claudia Contin. Si laurea in Scienze dello Spettacolo nel 2005 a Bologna seguendo vari stage di approfondimento con maestri del teatro italiano. Frequenta il corso "L'attore completo" all'Accademia dell'Antoniano di Bologna dove approfondisce l'uso della voce, del corpo, il linguaggio radiofonico e cinematografico. Lavora per il teatro S. Martino e affianca la regista attrice Angela Malfitano proveniente dal teatro di Leo de Berardinis. Frequenta numerosi corsi di recitazione con molti registi italiani e non (Danio Manfredini, Armando Punzo, Roberto Latini, Serena Sinigaglia, Claudio Morganti). Partecipa al laboratorio di recitazione condotto da Krystian Lupa nel 2013 alla Biennale di Venezia.
Lavora come attore in molte compagnie e registi del territorio trentino e nazionale. L'ambito è quello del teatro di ricerca a cui affianca un percorso più tradizionale. Ha lavorato per lo stabile di Bolzano, con Roberto Latini, nella compagnia Macelleria Ettore, per Trento Spettacoli. Lavora nel film In fondo al bosco nel 2017. Nello stesso anno viene chiamato come esperto esterno all'accademia teatrale veneta.
Dal 2018 conduce laboratori per ragazzi e adulti nella scuola del Teatro Portland, in particolare si concentra sulla formazione degli allievi attraverso: uso del corpo, gestione dei movimenti, corpo neutro, uso dello spazio, presenza scenica.

Maura Pettorruso

Maura Pettorruso si avvicina al teatro giovanissima frequentando corsi di animazione teatrale per ragazzi. Successivamente si forma alla scuola Teatranza Artedrama di Moncalieri (TO) frequentando corsi di recitazione, improvvisazione, dizione, teatro-danza e commedia dell'arte. Inizia subito a lavorare in seno a diverse realtà teatrali piemontesi e vince il premio Aquilegia Blu, per attrici emergenti.
Negli anni prosegue il suo percorso formativo con alcuni maestri della scena nazionale: dizione e uso della voce al Tangram Teatro di Torino, canto con Sabrina Modena, commedia dell'arte con Eugenio Allegri, teatro-danza con Michele Abbondanza e Antonella Bertoni, recitazione con Pierpaolo Sepe e Danio Manfredini.
Nel 2005 fonda lo SpazioOff di Trento, un piccolo teatro in cui esercita la sua professione di attrice affiancandola a quella di regista e drammaturga.
Nello stesso periodo fonda l'Associazione TrentoSpettacoli con la quale si occupa di progetti territoriali e nazionali sia come attrice che come autrice e regista.
Nel 2008 entra a fare parte del collettivo artistico Macelleria Ettore (Milano) con cui lavora assiduamente per 8 anni partecipando ad alcuni dei maggiori festival di Teatro italiani nonché cartelloni di alcuni dei più importanti teatri in Italia.
Parallelamente al lavoro da attrice/drammaturga, approfondisce le tecniche di espressività della voce e della comunicazione verbale. Partendo dalle tecniche teatrali, sviluppa negli anni un metodo di insegnamento che permette di avvicinarsi alla comunicazione verbale e di apprendere le proprie potenzialità e gli strumenti per svilupparle. È insegnante di dizione e uso della voce alla Scuola del Teatro Portland di Trento dal 2015.



Teatro Portland
via Papiria 8
38122 - Trento
(google maps)

Segreteria (prenotazione corsi e informazioni) aperta lunedì-venerdì dalle 15.00 alle 19.00
Tel. 0461.924470
info@teatroportland.it

Biglietteria (prenotazione spettacoli e stagioni):
Tel. 0461.924470 (feriale) - 339.1313989 (festivo)
prenotazioni@teatroportland.it


Le prenotazioni fatte via sms, mail e WhatsApp sono valide solo se confermate e si accettano fino ad un'ora prima dello spettacolo.

Direzione artistica
Andrea Brunello
direzione@teatroportland.it

Segreteria organizzativa e ufficio stampa
Arianna Mosca
(Segreteria aperta lunedì-venerdì dalle 15.00 alle 19.00 / Tel. 0461.924470)

Amministrazione
Francesca Pegoretti
amministrazione@teatroportland.it

Copyright © 2022
Codice Fiscale e Partita IVA 01886360229
Obbligo di cui art. 1 commi 125-129 L. 124/2017 (File PDF: 2021, 2020, 2019, 2018)
PEC: aps_portland@pec.it

web project by crushsite.it