HOME / EVENTI/STAGIONI / LA BELLA STAGIONE

Teatro popolare d’arte
TUTTO SCORRE


23 novembre 2018, ore 21 / Teatro Portland, Via Papiria, Trento




Di Massimo Sgorbani
Con Rosanna Gentili e Gilberto Colla
Regia Gianfranco Pedullà e Massimo Sgorbani
Scene
Claudio Pini
Musiche Jonathan Faralli
Costumi Rosanna Gentili

Spettacolo consigliato ad un pubblico dai 16 anni in su.
Lasciarsi scorrere la pipì tra le gambe è l’unico modo che una ragazza disabile ha per proteggersi dal mondo. Una critica grottesca sulla superficialità del nostro mondo.

Presentazione spettacolo

Il “tutto scorre” che dà il titolo al testo è quello della pipì nei bagni degli autogrill. La protagonista/narratrice è la guardiana di questi bagni, una donna che fin da bambina ha avuto problemi di linguaggio e che – bollata da un padre ottuso e autoritario come “mezza muta e mezza scema” – vince la sua afasia pisciando fuori le parole. Lasciarsi scorrere la pipì tra le gambe è l’unico modo che la donna conosce per rifiutare un mondo ostile e crearne un altro, accogliente e intriso del ricordo di una madre scomparsa lasciando di sè l’eco delle favole sussurrate all’orecchio della figlia.

I personaggi diventano creature di una favola “nera” che getta una luce grottesca su una certa provincia del Nord Italia; una provincia dove i rapporti umani appaiono falsati dai luoghi comuni, dalle frasi fatte, dalla disperazione di una sottocultura fondata sui soldi, sull’idea ossessiva del lavoro, su un maschilismo banale e violento. E così in scena si confondono continuamente la vita della guardiana con il riattraversamento dei fatti salienti della sua vita passata.

In questo teatrino della mente può accadere di tutto, che Dio affermi la sua esistenza a caratteri cubitali, che il sangue trasmigri da un posto all’altro e che l’aria si popoli di presenze effimere: efemeroi i viaggiatori nelle loro scatole semoventi, efemeros il paesaggio, efemeros l’uomo che guarda dal cavalcavia, efemeros il gatto spiaccicato sull’asfalto, efemeroi i pensieri, distratti come sono dal continuo mutamento degli scenari, dagli ingressi in galleria, dalle canzoni dell’autoradio. Ma sono cose che succedono solo in autostrada. Oppure nelle favole. (Massimo Sgorbani)

www.teatropopolaredarte.it

Teatro Portland
via Papiria 8
38122 - Trento
(google maps)

Segreteria (prenotazione corsi e informazioni) aperta lunedì-venerdì dalle 15.00 alle 19.00
Tel. 0461.924470
info@teatroportland.it

Biglietteria (prenotazione spettacoli e stagioni):
Tel. 0461.924470 (feriale) - 339.1313989 (festivo)
prenotazioni@teatroportland.it


Le prenotazioni fatte via sms, mail e WhatsApp sono valide solo se confermate e si accettano fino ad un'ora prima dello spettacolo.

Direzione artistica
Andrea Brunello
direzione@teatroportland.it

Segreteria e scuola di teatro
Arianna Mosca
(Segreteria aperta lunedì-venerdì dalle 15.00 alle 19.00 / Tel. 0461.924470)

Amministrazione
Francesca Pegoretti
amministrazione@teatroportland.it

Copyright © 2018
Codice Fiscale e Partita IVA 01886360229
PEC: aps_portland@pec.it

web project by crushsite.it